Shema.it

Convivenza itineranti a Porto San Giorgio

E’ in corso nel centro neocatecumenale di Porto San Giorgio la convivenza dei catechisti itineranti che l’Équipe Responsabile internazionale del Cammino Neocatecumenale porta avanti ogni anno per sostenere le esigenze dell’evangelizzazione in tutto il mondo. Insieme a Kiko Arguello, padre Mario Pezzi e Maria Ascension Romero ci sono circa 1100 catechisti itineranti di tutto il mondo.

Nel corso della convivenza itineranti l’Équipe Responsabile internazionale del Cammino costituisce delle équipes di catechisti itineranti – formate di solito da un presbitero, una coppia di sposi e un celibe, oppure un presbitero, un celibe e una nubile –, per essere inviate a diocesi lontane a iniziare e guidare l’attuazione del Cammino Neocatecumenale. Cfr. Statuto Art. 31 §2.

In queste convivenze, che cominciano con una giornata di conversione, l’Équipe Responsabile del Cammino, o altra da essa indicata, verifica la disponibilità e coordina l’attività degli itineranti, in una dinamica di “sistole e diastole”, secondo l’esempio del Signore che inviava i suoi apostoli in missione e poi li riuniva, in un luogo appartato, per ascoltare i prodigi che lo Spirito Santo operava con loro. Cfr. Statuto Art. 31 §3.

Il catechista itinerante resta unito alla propria parrocchia e comunità, alla quale ritorna regolarmente per partecipare al cammino della propria comunità. Inoltre, il catechista itinerante accetta di vivere la propria missione in precarietà – secondo la prassi ultra trentennale del Cammino Neocatecumenale –, rimanendo libero di interromperla in qualsiasi momento, informando il Vescovo ad quem e l’Équipe Responsabile del Cammino. Cfr. Statuto Art. 31 §4.

La Tenda della Riunione del Centro Neocatecumenale Internazionale Servo di Jahvè a Porto San Giorgio.

Curiosità delle convivenza itineranti a Porto San Giorgio.

Le convivenze con gli iniziatori del Cammino Neocatecumenale sono state momenti di conversione per tanti fratelli. Impossibile enumerarli o raccontare singoli fatti individuali che testimoniano la potenza della predicazione.

Ci sono però tre curiosità che vorrei sottolineare, accadute negli ultimi anni.

Nell’ottobre 2018 Papa Francesco chiamò Kiko Arguello nel corso della convivenza con i seminaristi per incoraggiare nell’opera di evangelizzazione.

Nel corso della convivenza del 2018 María Ascensión Romero Antón è stata incorporata nell’equipe internazionale del Cammino Neocatecumenale, dopo che il Dicastero della Santa Sede per i Laici, la Famiglia e la Vita lo ha richiesto come è stabilito dagli Statuti del Cammino.

Nella convivenza del gennaio 2019 è stato presentato il sito ufficiale del Cammino Neocatecumenale.

Alcune foto delle convivenze del Cammino Neocatecumenale a Porto San Giorgio.

Le migliori notizie per te

Ricevi le notizie importanti via email. Lascia il tuo indirizzo

Sono consapevole che le email sono gestite con MailChimp ( more information )

La tua privacy è importante: non diffonderemo mai il tuo indirizzo email. In ogni momento potrai annullare l'iscrizione

Exit mobile version