coronavirus deceduti presbiteri redemptoris mater

Coronavirus, morti due presbiteri formati nei seminari Redemptoris Mater

Giunge notizia da Oltreoceano che a causa del Coronavirus sono morti due presbiteri formati nei seminari Redemptoris Mater e incardinati nel clero diocesano.

don Jorge Ortiz-Garay

Si tratta di don Jorge Ortiz-Garay, del clero della Diocesi di Brooklyn, pastore della parrocchia St. Brigid’s Parish in Brooklyn. Ha contratto il coronavirus ed è il primo presbitero deceduto negli USA. Don Jorge è nato a Mexico City e all’età di 18 anni ha cominciato il Cammino Neocatecumenale con la propria comunità. Nel Cammino ha scoperto la chiamata al presbiterato ed è entrato nel Seminario Redemptoris Mater di Newark. E’ stato ordinato nel 2004.

Il secondo presbitero vittima del coronavirus Oltreoceano e don Carlos Quinde. Ordinato diacono dopo la formazione nel Seminario Redemptoris Mater della Repubblica Dominicana. E’ stato ordinato presbitero a Guayaquil da Mons. Antonio Arregui nella chiesa di San Tommaso d’Aquino, e al momento della sua improvvisa morte esercitava come parroco della parrocchia di San Antonio di Padova a Guayaquil.

Le migliori notizie per te

Ricevi le notizie importanti via email. Lascia il tuo indirizzo

Sono consapevole che le email sono gestite con MailChimp ( more information )

La tua privacy è importante: non diffonderemo mai il tuo indirizzo email. In ogni momento potrai annullare l'iscrizione

Giovanni Nocera

Ho pensato e curo personalmente Shema.it dal 2018, per raccogliere e raccontare notizie sulla nuova evangelizzazione promossa dal Cammino Neocatecumenale.

Sono sposato e padre di tre bambini. Nato ad Agrigento, vivo a Roma da più della metà della mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.